ENRICO BASTIANELLI E FIGLI S.N.C.

Torna Volkswagen Junior Masters, si riaccende la passione

L’edizione 2014 del torneo internazionale di calcio giovanile Volkswagen Junior Masters vedrà anche l’Italia tra i 22 Paesi del mondo partecipanti. La presenza italiana prevede due squadre. A scendere in campo saranno una formazione giovanile della A.S. Roma, in virtù della partnership nata nel 2012 tra il club e la Volkswagen, e la vincente del torneo che Volkswagen Italia, con il supporto della Totti Soccer School, ha ideato per selezionare il secondo team. L’Italia avrà inoltre l’onore di ospitare, dall’8 all’11 maggio a Roma, la fase internazionale di Volkswagen Junior Masters 2014, con la finale allo stadio Olimpico. 
 
Per gestire la selezione nazionale, la Volkswagen ha avviato una collaborazione con la scuola calcio del campione della Roma Francesco Totti. Il torneo, che si svolgerà il 15 e 16 febbraio prossimi al Centro Sportivo Longarina (Ostia Antica, Roma), vedrà sei squadre darsi battaglia per accedere alla fase finale del Junior Masters. Il livello tecnico si preannuncia elevato, tant’è che oltre ai ragazzi della Totti Soccer School, ci saranno le squadre della Carrarese Calcio di Gianluigi Buffon e della Forza Ragazzi di Gennaro Gattuso, altri celebri campioni che sono impegnati nella promozione del calcio giovanile. Due società dalla lunga tradizione come Ascoli Calcio e Lodigiani Calcio, oltre al Villaguardia di Como, completano la lista delle contendenti. 
 
Con la promozione del Volkswagen Junior Masters 2014, dopo le positive esperienze degli scorsi anni, Volkswagen rafforza il proprio impegno nel mondo del calcio, con l’obiettivo di esaltarne gli aspetti più positivi. In particolare, il torneo promuove i valori e le emozioni sane del calcio, insegnando ai più giovani i comportamenti corretti e le qualità universali che caratterizzano lo sport in generale. Il divertimento, la lealtà, il rispetto per l’avversario, l’impegno per raggiungere un risultato, sono fondamenti importanti, anche fuori dal campo, che Volkswagen vuole veicolare attraverso lo sport più amato d’Italia. 
 
Una volontà ben riassunta anche nello slogan “W il calcio” che accompagna tutte le iniziative della Casa in questo ambito, e che vede il logo Volkswagen inserito al posto della classica “W” di evviva.